Le news dal mondo della scienza

homepage
< meno recenti | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | più recenti >

I segreti dell’evoluzione del cervello

Se possiamo ragionare e parlare per comunicare così come facciamo abitualmente, ebbene, cari uomini, lo dobbiamo alle donne. Il loro comportamento sessuale, infatti, sarebbe all’origine dello sviluppo del telencefalo, la parte del cervello che comprende la neocorteccia, presunta sede delle facoltà di apprendimento, memoria e linguaggio... leggi

Quando SMS sta per “Spesa Molto Salata”

Costerebbe forse meno parlare con un marziano. Sembra incredibile, eppure una ricerca dell’Università di Leicester in Gran Bretagna ha dimostrato che mandare un SMS costa in proporzione quattro volte di più di quanto costi alla Nasa scambiare informazioni col telescopio orbitante Hubble... leggi

Orecchio su misura

La coclea o chiocciola è un organo dell'orecchio interno, che trasforma le vibrazioni meccaniche in segnali elettrici interpretati dal cervello. Nei mammiferi, la coclea si è evoluta assumendo una forma a conchiglia di lumaca... leggi

Il braccio robotico si controlla col cervello

Controllare una macchina con la forza del pensiero. Un sogno? Niente affatto. Per la prima volta, alla Pittsburgh School of Medicine, in Pennsylvania, una scimmia è riuscita a controllare un braccio robotico mediante una neuroprotesi che trasforma i segnali del cervello in azione. Così si è portata del cibo alla bocca... leggi

Il buco nero viaggia a 2.650 chilometri al secondo

Da Monaco di Baviera arriva la notizia di una nuova scoperta: lo spazio intergalattico è occasionalmente attraversato da buchi neri. Può succedere infatti che all’interno di una galassia due buchi neri, fondendosi in uno più grande, emettano un’onda gravitazionale durante il processo... leggi

Con il superisolante la batteria non si scarica

Utensili ricaricabili sempre pronti all’uso, batterie che non si scaricano più se non vengono utilizzate. Com’è possibile? Utilizzando materiali superisolanti. Superisolanti? Proprio così, accanto allo stato superconduttore (vedi Green n. 13) è stato scoperto quello superisolante, mai osservato prima d’ora a temperature diverse dallo zero assoluto... leggi

Via col vento…ma di notte. Il lungo viaggio delle farfalle

E' sfida aperta tra entomologi e farfalle notturne migratrici: come riescono questi insetti che viaggiano affidandosi al vento, a controllare la direzione di volo, muovendosi al buio e ad alte quote? Nell’agosto del 2003, alcuni studiosi del Rothamsted Research, un network internazionale di ricerca... leggi

Cooperazione... virale: i “trucchi” usati dall’Hiv per sopravvivere

La “cooperazione” reciproca tra virus dell’Hiv può permettere la sopravvivenza anche di quelle particelle virali che andrebbero incontro a infezione abortiva, cioè quelle che, non riuscendo a compiere il loro ciclo riproduttivo, verrebbero eliminate dal sistema immunitario. La comprensione di questi fenomeni potrebbe portare allo sviluppo di nuovi trattamenti per l’Aids... leggi

Ecco l’officina del DNA

Per la prima volta è stato possibile vedere in tempo reale le modalità con cui il DNA riesce a correggere un errore nella propria struttura e a ripristinarla. Tutti gli organismi possiedono, nelle loro cellule, meccanismi che riconoscono e riparano i danni al DNA causati da agenti chimici e fisici definiti genericamente mutageni... leggi

Diventare invisibili: in futuro si potrà

Il mantello invisibile di Harry Potter oggi è un po’ meno magico e un po’ più tecnologico: un gruppo di ricercatori dell’Università della California a Berkeley guidato dal professor Xiang Zhang ha sviluppato due nuovi materiali in grado di piegare attorno a sé la luce che li colpisce, rendendosi così invisibili all’occhio umano. Siamo in grado di vedere ciò che ci circonda, infatti, perché gli oggetti intorno a noi sono colpiti dalla luce che viene riflessa o dispersa dagli oggetti e raggiunge il nostro occhio che la rileva. Se le cose intorno a noi fossero in grado di deviare e far fluire attorno a sé le onde luminose incidenti, così come fa una roccia in un fiume con l’acqua che le scorre intorno, non potremmo vederle... leggi

Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2010.
© Consorzio INCA, 2006-2010. Tutti i diritti riservati